venerdì 11 agosto 2017

Difesa Personale Aggressioni Violenze





Bisogna sempre valutare le azioni e gli intenti di chicchessia da un punto di vista spirituale e di compassione, in questo caso non solo verso le vittime ma anche verso gli aggressori del momento. Se per esempio riesco ad evitare un accoltellamento o uno stupro e faccio anche molto male all'aggressore agendo senza strafare e senza paura io non subisco karma negativo, mente lui pagherà solo il dolore del momento evitandone uno futuro molto più grave se fosse riuscito nel suo intento e magari ci penserà due volte prima di riprovarci. Questa è la motivazione più importante che mi ha spinto a studiare ed insegnare difesa personale. Peccato che non vienga capito neanche dalla maggior parte dei praticanti e studiosi di filosofie orientali di solito dei buonisti i quali non valutano le azioni al di là del momento presente, così uno studio approfondito della Bhagavad Gita sarebbe utile per tutti.

Nessun commento:

Posta un commento