mercoledì 6 marzo 2019

Prostituzione pubblica


La prostituzione pubblica che non fa distinzioni politiche e sentimentali è una professione seria e pericolosa ed i buonisti/sentimentalisti peraltro non ne sarebbero all'altezza. Mentre nel matrimonio è naturale vendersi da sempre per la pace e la sicurezza sociale).

Nessun commento:

Posta un commento