venerdì 17 agosto 2018

Il principe Sakyamuni



Il principe Sakyamuni pur essendo ricco e potente aveva rinunciato a tutto pur di trovare la verità. Buffo che i nuovi ricchi ed i loro servi siano invece diventati buonisti con i soldi, il tempo e lo spazio altrui.

E a proposito di karma, bisogna saper distinguere tra lupi ed angnelli come tra bene e male altrimenti si rimane coinvolti in quello di chi farà del male con il nostro aiuto più o meno inconscio, perché la legge cosmica non accetta ignoranza ancora meno di quella umana. Un esempio pratico: se io mosso da sentimentalismo, procuro cibo ed acqua ad un disperato e questo ripresosi poi va a rubare o ad uccidere una terza persona, il karma generale ricade anche su di me. Questa sensibilità di riconoscere il vero, nel pensiero e nelle azioni di tutti, non è da tutti e si sviluppa vita dopo vita.

Nessun commento:

Posta un commento